Passa ai contenuti principali

Reiki Primo Livello

Come sapete io sono un'operatrice Reiki di Secondo livello, questo significa che non ho ancora terminato il mio percorso per diventare Master Reiki ma che il percorso fatto mi permette di trattare persone, animali, piante sia direttamente che a distanza. Del lavoro che sto facendo con il Reiki ve ne ho già parlato abbastanza, basta cercare i vari articoli. Quello che vi vorrei invece dire oggi è l'importanza per ognuno di noi di prendere almeno il primo livello Reiki, perché è un regalo che vi fate che vi permetterà di aiutarvi nei momenti di bisogno, donandovi forza, serenità, ben-essere ed energia.
Sappiate che in alcuni paesi più evoluti del nostro il primo livello Reiki viene offerto gratuitamente dalla sanità pubblica.

In cosa consiste il Primo livello Reiki?

Il seminario di Primo Livello dura normalmente due giorni e consiste nell'Attivazione e nella spiegazione dei trattamenti base che hanno lo scopo di sciogliere i blocchi energetici eventualmente formatisi nel corpo.

L'Attivazione è suddivisa a sua volta in quattro cerimonie (che vengono effettuate due il primo giorno e due il secondo giorno).

Sono queste cerimonie che hanno lo scopo di aprire progressivamente il canale energetico dell'individuo e metterlo in condizioni di ricevere Reiki dalla fonte originaria (Luce, Universo, Spirito, Dio) e trasmetterlo attraverso le mani.

Ogni cerimonia dura alcuni minuti ed è Sacra e Segreta in quanto il suo procedimento viene trasmesso oralmente ed esclusivamente da Maestro a Maestro.

Ma quindi cosa abbiamo imparato durante il Primo Livello? 

Sicuramente un procedimento con cui, dopo aver ricevuto l’attivazione, siamo in grado di trasmettere l’energia di Reiki e conseguentemente guarire noi stessi e gli altri.
E’ sufficiente appoggiare le mani per qualche minuto sul proprio corpo o sul corpo del partner per avvertire un passaggio di energia sotto forma di calore o vibrazione.
Con la pratica e l’esperienza queste sensazioni potranno diventare sempre più avvertibili e fornirci preziose indicazioni sul livello di energia dell’organo o della parte del corpo che stiamo trattando.

In particolare una sensazione di forte calore alle mani indica che la zona interessata ha molto bisogno di energia, la sensazione di freddo alle mani indica un blocco persistente dell’energia in quel punto, mentre una normale sensazione di calore indica che in quella zona l’energia scorre naturalmente.

E’ interessante notare che di solito la sensazione di forte calore si manifesta quando la zona interessata è affetta da una patologia di tipo acuto mentre il freddo indica che in quel punto il sintomo si è cronicizzato.
In questo caso è bene rimanere sulla stessa posizione per tutto il tempo necessario perché la temperatura si normalizzi.
Imparerete inoltre:
  • Autotrattamento
  • Trattamento Veloce
  • Trattamento di Equilibratura dei Chakra
  • Trattamento alle piante e agli animali, al cibo e ai medicinali
E tante altre cose interessanti per la vostra vita di tutti i giorni.

Vi consiglio di andare a visitare le scuole Reiki nella vostra città, conoscere i Master, parlare con loro del vostro percorso ed alla fine scegliere quella che vi da maggiore fiducia.

Io come vi dicevo ad oggi non sono in grado di darvi il primo livello, ma se volete dei consigli su delle scuole della mia città scrivetemi pure.



Commenti

Post popolari in questo blog

I fiori di Bach e le sette categorie

Oggi vorrei parlarvi delle 7 categorie in cui s possono dividere i 38 Rimedi del Dr. Bach: Fiori per la paura Fiori per coloro che soffrono l'incertezza Fiori per l'insufficiente interesse per il presente Fiori per la solitudine Fiori per l'ipersensibilitaà alle influenze e alle idee Fiori per lo scoraggiamento o la disperazione Fiori per la preoccupazione eccessiva per il benessere degli altri All'interno di ogni categoria ci sono i fiori che possono essere assimilati a questa categoria che vanno a riequilibrare le varie emozioni.
Per una panoramica sui 38 rimedi, visita la pagina dedicata sul sito BachCentre.it.

La sindrome del cane nero è una patologia che non colpisce i cani, ma bensì gli umani.

Questa malattia ha come effetto quello di guardare i cani neri in modo diverso. Se ritrovate il vostro pensiero in almeno una delle frasi seguenti, siete affetti da questa grave malattia.

I cani neri sono più pericolosiI cani neri fanno pauraI cani neri hanno più probabilità di mordereI cani neri hanno la tendenza ad essere più aggressivi

Vi rendete conto dell’assurdità di queste affermazioni?  Eppure molta, troppa gente condivide almeno una delle frasi precedenti.
RAZZISMO VERSO IL CANE NERO Fenomeno diverso da quello del cane razzista, è il razzismo degli umani nei confronti dei cani neri. Che ci crediate o no, quando porto fuori Nerone (il mio canone nero coraggioso) la gente lo guarda con sospetto e mi dice se è buono o meno. Riprendono solo a respirare quando gli dico che ha paura e che non è un pericolo. 

Pensare che il colore del pelo possa influenzare il carattere di un cane equivale a pensare che la Regina Elisabetta dorma sotto i ponti. E’ assurdo. Non c’è nessun collegamento logi…

Il Rescue Remedy è il rimedio di Bach più conosciuto.

Così come suggerisce il nome,viene utilizzato nei casi di emergenza, ovvero quando accade qualcosa di particolarmente devastante per noi, i nostri cari o i nostri animali, come ad esempio:incidente;lutto improvvisostress perpetuato nel tempoaggressionepaura La somministrazione consiste in 4 gocce ogni 15 minuti finchè non cominciamo a calmarci, da prendere direttamente in bocca o in una bevanda. Il Rescue Remedy è molto utile per i nostri animali nel periodo di Capodanno, quando i fuochi d’artificio li terrorizzano, aiutando a non cedere al panico. In questo caso è ottimo partire in anticipo preparando una boccetta contagocce da 30 ml con acqua e 4 gocce di Rescue Remedy e somministrare 4 gocce 4 volte al giorno già una ventina di giorni prima e concludere la somministrazione intorno alla prima settimana di gennaio. Durante il periodo di festeggiamento intenso, aumentare la frequenza delle somministrazioni. La Nelsons Homeopathic Pharmacy ha creato un Rescue Remedy specifico per gli anim…