Passa ai contenuti principali

Settembre è finito...ma ho realizzato qualcosa dei miei progetti?


Settembre è stato un mese di fuoco, come andare da 0 a 1000 in zero secondi. Ho rischiato che mi sfuggissero di mano le situazioni ma alla fine tutto è andato per il meglio. 


Ma vi ricordate i miei progetti? Li avrò realizzati? Ora ve lo racconto! 


A settembre  ho cominciato a correre e potete seguire le mie avventure con la corsa qui

Sono alla Quarta settimana di allenamento finita! Ebbene si un mese.

A settembre è iniziata  la mia collaborazione per una collezione dedicata ai cristalli con la mia amica Laura di Opposite, con qualche intoppo e troppo poco tempo ma Fiori di Loto partirà e farà innamorare il mondo, alcuni successi li stiamo già avendo. 
Per leggere qualche info in più potete vedere il mio vecchio post!

Sempre a Settembre è iniziato un nuovo progetto lavorativo molto motivante, entusiasmante, fatto di belle persone e di bellissime prospettive di crescita, mi è costato tanta fatica e tanto impegno e tanto del mio tempo e notti insonni, ma i frutti li vedrò tra poco e chi verrà al mio centro potrà vederne una parte! Se siete curiosi non avete altro che da scrivermi! 


Il corso che dovevo tenere sui Fiori di Bach non si è fatto per mancate adesioni, peccato, ma sapete cosa sono andata al mare! Ad ogni modo a partire da ottobre ci sarà la possibilità di partecipare ad un nuovo corso tenuto da me, a questo giro nel mio centro a Firenze. Il 20 ottobre ci sarà la presentazione presso il mio centro, ma a breve vi scriverò  maggiori dettagli. 


Sono andata  all'Elba per un progetto di abbellimento con un artista che seguo ed inseguo da tanto tempo e mi sono anche riposata e goduta 4 giorni di mare ed ho fatto il pieno per un po' di iodo.


Mi sono iscritta al mio nuovo corso sui Fiori Australiani che partirà a metà Ottobre, e di questo sono veramente ed immensamente grata a chi mi permette di poter partire per un weekend al mese e lasciare cani e famiglia senza troppe preoccupazioni. 



Sul maggior progetto in corso per il 2017 cioè quello di portare a casa il mio canone nero ci stiamo lavorando con qualche caduta da parte mia ed annessa figura di cacca, ma io ho un obiettivo e me lo tengo stretto. 


Diciamo che tranne 2 progetti non realizzati (uno ancora in corso ed uno fallito miseramente) ho portato a casa dei buoni risultati....ma non solo perché nel frattempo sono entrate altre cose:


Proseguirò il mio percorso con il Reiki e quindi Terzo livello e Master nel 2018.


Inizierò una collaborazione con due associazioni culturali dove  il centro sarà presente anche da loro con tante attività. Seguirà un post in merito alle nuove collaborazioni appena partiranno.


Sono anche diventata una fatina dei libri...per cui a giro per Firenze vedrete libri che ho nascosto per aumentare la voglia di leggere e la libroterapia



Perché secondo voi scrivo questo post?


Non sicuramente per vantarmi di quanto sono bella e figa, non sicuramente per dirvi che ho realizzato i miei progetti ma per dirvi che avere una visione, lavorare su questa, lavorare sulla gratitudine e sulla legge di attrazione vi porta dove volete andare.

Vi scrivo per dirvi che ognuno di voi se vuole può farcela a realizzare i propri sogni e desideri...e ve lo dice una che un anno fa non avrebbe mai pensato di andare a correre e di riuscire a farcela. 
Spesso il limite ed il blocco siamo noi! Quindi sognate in grande, agite in grande, siate onesti con voi stessi, siate grati e siate sempre oltre il vostro limite e se c'è un ostacolo siate grati a chi o cosa vi aiuterà a superarlo ed a raggiungere il vostro obiettivo. 








Commenti

Post popolari in questo blog

I fiori di Bach e le sette categorie

Oggi vorrei parlarvi delle 7 categorie in cui s possono dividere i 38 Rimedi del Dr. Bach: Fiori per la paura Fiori per coloro che soffrono l'incertezza Fiori per l'insufficiente interesse per il presente Fiori per la solitudine Fiori per l'ipersensibilitaà alle influenze e alle idee Fiori per lo scoraggiamento o la disperazione Fiori per la preoccupazione eccessiva per il benessere degli altri All'interno di ogni categoria ci sono i fiori che possono essere assimilati a questa categoria che vanno a riequilibrare le varie emozioni.
Per una panoramica sui 38 rimedi, visita la pagina dedicata sul sito BachCentre.it.

La sindrome del cane nero è una patologia che non colpisce i cani, ma bensì gli umani.

Questa malattia ha come effetto quello di guardare i cani neri in modo diverso. Se ritrovate il vostro pensiero in almeno una delle frasi seguenti, siete affetti da questa grave malattia.

I cani neri sono più pericolosiI cani neri fanno pauraI cani neri hanno più probabilità di mordereI cani neri hanno la tendenza ad essere più aggressivi

Vi rendete conto dell’assurdità di queste affermazioni?  Eppure molta, troppa gente condivide almeno una delle frasi precedenti.
RAZZISMO VERSO IL CANE NERO Fenomeno diverso da quello del cane razzista, è il razzismo degli umani nei confronti dei cani neri. Che ci crediate o no, quando porto fuori Nerone (il mio canone nero coraggioso) la gente lo guarda con sospetto e mi dice se è buono o meno. Riprendono solo a respirare quando gli dico che ha paura e che non è un pericolo. 

Pensare che il colore del pelo possa influenzare il carattere di un cane equivale a pensare che la Regina Elisabetta dorma sotto i ponti. E’ assurdo. Non c’è nessun collegamento logi…

Candida e cistite:l’importanza dei batteri buoni

La salute intima dipende dalla presenza di batteri buoni e dall’integrità dei tessuti urinari e genitali. 
La flora batterica vaginale è composta per il 90% da batteri buoni (lattobacilli) e per il 10% da microrganismi potenzialmente patogeni (batteri, virus e candida). Quando questo rapporto varia, subentra l’infezione vaginale, che può estendersi alle vie urinarie provocando cistite.

I patogeni provocano infezione solo se incontrano un tessuto privo del primo strato di cellule superficiali più resistenti. La mucosa sottostante infatti è più debole e vulnerabile agli attacchi microbici.
La medicina ufficiale cura cistite e candida con antibiotici e antimicotici, ma spesso questo approccio aggressivo è inefficace. 
Meglio ripristinare i lattobacilli vaginali, rinforzare le mucose ed evitare i fattori che alterano queste difese.

Alcuni consigli per sconfiggere la candida:

Antibiotici: uccidono i batteri patogeni, ma anche i lattobacilli intestinali e vaginali, debilitando il sistema immuni…