Passa ai contenuti principali

Concentrati di benessere “easy to eat” in aiuto alla nostra salute

Il cibo non è solo energia, nutrimento, delizia e convivialità, è anche il mezzo principale con il quale ci manteniamo in salute. Al nostro corpo, per essere efficiente e in uno stato di benessere, servono acqua e nutrienti, che vanno assimilati in modo bilanciato, senza privarci di nulla, perché ogni nutriente assolve a una funzione specifica. Le proteine, nella giusta quantità, vanno a formare la massa muscolare; i grassi e i carboidrati creano riserve energetiche da utilizzare per consentire all’organismo di sopravvivere e rigenerarsi e così via.

L’alimentazione corretta è, quindi, quella in cui si assumono tutti i nutrienti con equilibrio, ovvero il giusto quantitativo di carboidrati, zuccheri naturali, proteine e grassi “buoni”.
Purtroppo l’uso intensivo delle colture, l’utilizzo di prodotti chimici, la richiesta di prodotti fuori stagionalità e altri fattori esogeni hanno progressivamente ridotto il valore nutrizionale degli alimenti comunemente consumati.
Integrare la propria dieta con dei Superfood è il modo più semplice e naturale per assumere quotidianamente i nutrienti fondamentali al fabbisogno dell’organismo.
Inoltre, diventa sempre più complicato nutrirci in modo adeguato e non solo a causa delle tante “tentazioni” sbilanciate, ma anche perché spesso siamo costretti a mangiare fuori casa e abbiamo poco tempo per cucinare pasti completi e salutari.
Il mercato dei prodotti bio, in evoluzione e al passo con i tempi e le esigenze della vita moderna, ci offre nuove forme di assunzione degli estratti vegetali che possono aiutarci a rendere più equilibrata la nostra dieta quotidiana. Concentrati in polvere di fitonutrienti funzionali da ingredienti vegetali, selezionati e certificati bio, infatti, rivoluzionano il concetto di benessere, rendendolo semplice e quotidiano.
Perché per stare davvero bene dovremmo sfruttare appieno le proprietà salutari di frutta e verdura, mangiandone, ogni giorno, grandi quantità.

Vediamo alcuni supergreens che possono essere parte integrante di un’alimentazione equilibrata

I semi di Chia nera hanno un alto contenuto di fibre e proteine, sono ricchi di acidi grassi polinsaturi omega3 e Calcio. Pregiata fonte di proteine, aiutano a tenere sotto controllo i livelli di colesterolo e hanno una spiccata attività antinfiammatoria. Si rivelano utili per la salute dell’intestino grazie all’effetto chelante di scorie e tossine intestinali.

Il Cacao crudo è il miglior “buongiorno”: pura energia che favorisce il buonumore grazie all’azione tonica e antiossidante. Svolge azione protettiva sul sistema cardiovascolare grazie alle catechine (polifenoli), azione antiossidante data dalle procianidine (polifenoli) e azione sul sistema nervoso centrale grazie alla teobromina (alcaloide) e agli aminoacidi, neurotrasmettitori che favoriscono il benessere psicofisico. In sinergia al Cacao crudo, Maca, Lucuma e Semi di Canapa decorticati possono apportare una carica di energia per vincere la stanchezza e resistere allo stress; ad azione tonica, antiossidante e altamente energizzante, forniscono, inoltre, un buon sostegno a livello metabolico.
La Barbabietola è ideale per chi pratica sport; contrasta l’affaticamento grazie alla presenza di Ferro, vitamina C, Acido folico, Magnesio e vitamina B6. Il mix di Sali e zuccheri ne fa un tonico fortificante per una sferzata di vitalità.
La Spirulina è fonte incredibile di proteine (oltre il 60% della sua composizione) e vanta un ricco complesso di vitamine e minerali. Svolge azione ricostituente e di sostegno per l’organismo. È particolarmente ricca di clorofilla che ossigena i tessuti e favorisce la formazione di sangue e globuli rossi.
L’Erba di Grano, grazie alla presenza di Zinco, contribuisce a mantenere un ottimale equilibrio acido-base, necessario per il corretto funzionamento dei processi metabolici e di rigenerazione cellulare. Possiede un’azione detossificante (clorofilla e fibre), attività antiossidante (polifenoli e flavonoidi) e azione immunomodulante e di rinnovamento cellulare grazie all’apporto di Ferro e Zinco.
Altre verdure a foglia verde quali cavolo nero, spinaci, Erba d’Orzo e Clorella, insieme a Erba di Grano e Spirulina, svolgono funzioni di sostegno, ricostituenti, antiossidanti e depurative dell’organismo.

Per definire una dieta bilanciata è sempre opportuno rivolgersi a uno specialista in alimentazione funzionale. In base della dieta suggerita, è possibile scegliere fra prodotti che possono essere adatti alle esigenze di ognuno. Se vuoi sapere di quale Superfoods hai bisogno, fai il test posto al centro pagina nello specchietto.

Commenti

Post popolari in questo blog

I fiori di Bach e le sette categorie

Oggi vorrei parlarvi delle 7 categorie in cui s possono dividere i 38 Rimedi del Dr. Bach: Fiori per la paura Fiori per coloro che soffrono l'incertezza Fiori per l'insufficiente interesse per il presente Fiori per la solitudine Fiori per l'ipersensibilitaà alle influenze e alle idee Fiori per lo scoraggiamento o la disperazione Fiori per la preoccupazione eccessiva per il benessere degli altri All'interno di ogni categoria ci sono i fiori che possono essere assimilati a questa categoria che vanno a riequilibrare le varie emozioni.
Per una panoramica sui 38 rimedi, visita la pagina dedicata sul sito BachCentre.it.

La sindrome del cane nero è una patologia che non colpisce i cani, ma bensì gli umani.

Questa malattia ha come effetto quello di guardare i cani neri in modo diverso. Se ritrovate il vostro pensiero in almeno una delle frasi seguenti, siete affetti da questa grave malattia.

I cani neri sono più pericolosiI cani neri fanno pauraI cani neri hanno più probabilità di mordereI cani neri hanno la tendenza ad essere più aggressivi

Vi rendete conto dell’assurdità di queste affermazioni?  Eppure molta, troppa gente condivide almeno una delle frasi precedenti.
RAZZISMO VERSO IL CANE NERO Fenomeno diverso da quello del cane razzista, è il razzismo degli umani nei confronti dei cani neri. Che ci crediate o no, quando porto fuori Nerone (il mio canone nero coraggioso) la gente lo guarda con sospetto e mi dice se è buono o meno. Riprendono solo a respirare quando gli dico che ha paura e che non è un pericolo. 

Pensare che il colore del pelo possa influenzare il carattere di un cane equivale a pensare che la Regina Elisabetta dorma sotto i ponti. E’ assurdo. Non c’è nessun collegamento logi…

Il Rescue Remedy è il rimedio di Bach più conosciuto.

Così come suggerisce il nome,viene utilizzato nei casi di emergenza, ovvero quando accade qualcosa di particolarmente devastante per noi, i nostri cari o i nostri animali, come ad esempio:incidente;lutto improvvisostress perpetuato nel tempoaggressionepaura La somministrazione consiste in 4 gocce ogni 15 minuti finchè non cominciamo a calmarci, da prendere direttamente in bocca o in una bevanda. Il Rescue Remedy è molto utile per i nostri animali nel periodo di Capodanno, quando i fuochi d’artificio li terrorizzano, aiutando a non cedere al panico. In questo caso è ottimo partire in anticipo preparando una boccetta contagocce da 30 ml con acqua e 4 gocce di Rescue Remedy e somministrare 4 gocce 4 volte al giorno già una ventina di giorni prima e concludere la somministrazione intorno alla prima settimana di gennaio. Durante il periodo di festeggiamento intenso, aumentare la frequenza delle somministrazioni. La Nelsons Homeopathic Pharmacy ha creato un Rescue Remedy specifico per gli anim…